“Partiti da Pace attraverso mulattiere abbiamo raggiunto il Casale di Macchiatimone e  ci siamo arrampicati su viottoli tortuosi per arrivare presso  le torri del  Castello di Macchia Timone, dal quale si domina  la vallata e il lago del  Salto sottostante.

Per tornare  abbiamo fatto un percorso ancora più difficile per uscire a Civitella ma la meraviglia di quello che abbiamo visto ci ha ricompensati della fatica”.