PACE è una frazione del Comune di PESCOROCCHIANO (RI)

La Frazione dista 3,43 Km dal Comune
Coordinate: latitudine 42°13'44"N - longitudine 13°7'4''E
Altitudine: 843 metri s.l.m.
Popolazione: 76 abitanti

Patrono: S.Silvestro (31 Dicembre)

La storia di Pace affonda nei meandri dei secoli passati…. ne troviamo notizie lungo il corso della storia….

“… il Cicolano: una delle più belle e romantiche valli alpestri per la magnificienza e l’amenità che gli diè a larghe mani la natura, la quale pare aver qui congiunto le bellezze proprie dell’Italia e della Svizzera. I suoi abitanti, distinti anche fra gli ospitali abbruzzi, per antica ospitalità e semplicità, sono sparsi per infiniti piccoli paesi, che in parte stanno nella fertile campagna, in parte sopra orridi sassi, o in mezzo a foreste di quercia”. (Christian Karl Bunsen – 1800)

“Macchiatimone nel 1230 era divenuta una delle principali fortezze organizzate, lungo la Valle del Salto, da Federico II, che intendeva piegare le resistenze concentrate intorno a Rieti, città fedela al Papato…. Sono questi gli anni in cui vengono nominati castellani di Macchiatimone personaggi molto influenti come Bartolomeo di Castiglione, investito nel 1239, da Enrico di Morra, gran giustiziere dell’Imperatore Federico II”. (Esplorando il Cicolano – Andromeda Editirice)

 “La gran parte del viaggio di questo giorno (10 ottobre 1843) mi ha fatto venire in mente il panorama delle vicinanze di Inverary. Dal Torano ( Salto ) siamo saliti nel paesino di Pace, o Macchiatimone, da cui si ha una veduta sul Cicolano, la più incantevole da me mai vista. ….. Andando oltre, dopo una lunga successione di salite e discese su sentieri ombreggianti di castagni, siamo entrati in una distesa desolata e ghiaiosa allorno al paese di Liofreni.” (Edward Lear - Illustrated excursion in Italy)